Assegnata la gara per i nuovi treni dell'SFMR Veneto

Versione stampabileVersione stampabile

Stadler e AnsaldoBreda si aggiudicano la gara per i nuovi treni delle regioni Veneto ed Emilia Romagna

GTW Sistemi Territoriali a Piove di SaccoLe Società Sistemi Territoriali e Ferrovie Emilia Romagna hanno comunicato l’aggiudicazione per la fornitura di 32 elettrotreni e di 2 treni diesel al Raggruppamento Temporaneo di Imprese (RTI) formato da AnsaldoBreda e Stadler. Il volume dell’appalto ammonta a ca. 200 Milioni di Euro. Al termine delle procedure amministrative in corso, è attesa a breve la sottoscrizione dei due contratti.

Dal comunicato stampa:
Le due società ferroviarie Sistemi Territoriali e Ferrovie Emilia Romagna, rispettivamente appartenenti alla regione Veneto ed alla regione Emilia Romagna, hanno lanciato insieme nel gennaio 2009 una gara per la fornitura complessiva di 34 convogli ferroviari destinati al trasporto regionale con opzioni per la fornitura di ulteriori 22 treni. La gara è stata vinta dal Raggruppamento Temporaneo di Imprese formato da Stadler ed AnsaldoBreda, che insieme hanno presentato offerta per 32 elettrotreni “FLIRT” a 3000 V cc e per 2 automotrici Diesel-elettriche GTW, nonché per le opzioni di ulteriori 20 elettrotreni “FLIRT” a 3000 V cc e di 2 automotrici GTW.

Il parco rotabile offerto a Sistemi Territoriali risulta così composto:
- 4 elettrotreni FLIRT in composizione a 6 carrozze, con una capacità complessiva di 750 passeggeri;
- 16 elettrotreni FLIRT in composizione a 4 carrozze, con una capacità complessiva di 450 passeggeri;
- 2 automotrici Diesel-elettriche GTW a 4 carrozze, con una capacità complessiva di 450 passeggeri.

Due treni elettrici FLIRT sono già stati acquistati nel 2009 da Sistemi Territoriali, che li utilizzerà dal prossimo anno per iniziare i primi servizi "SFMR" lungo la tratta Mestre - Mira Buse in corso di elettrificazione.

Anche il GTW fa già parte del parco di Sistemi Territoriali, si può trovarlo in servizio sulle corse che da Adria proseguono su Chioggia.

Collaborazione tra AnsaldoBreda e Stadler
AnsaldoBreda e Stadler hanno deciso di partecipare insieme, per la prima volta, ad una gara per la fornitura di materiale rotabile. La partnership tra le due Società si basa su di un accordo di collaborazione per la produzione di elettrotreni della famiglia “FLIRT” facenti Parte del portafoglio di prodotti Stadler. Ognuno dei due partner parteciperà alla costruzione dei veicoli ferroviari met-tendo a disposizione del Raggruppamento le specifiche competenze ed il proprio know-how tecnologico. Nello specifico, Stadler sarà responsabile della realizzazione dei veicoli di testa dei convogli, dell’impiantistica di trazione e degli ausiliari di bordo, dei carrelli motori e portanti; AnsaldoBreda sarà responsabile della produzione di tutte le carrozze intermedie, del loro allestimento e della composizione finale del treno, incluse la messa in servizio degli elettrotreni completi e la consegna ai clienti finali presso lo stabilimento di Pistoia.