Parte ad aprile la prima linea SFMR Mira Buse- Venezia Santa Lucia anche se in via sperimentale

Versione stampabileVersione stampabile

La Giunta Veneta su iniziativa dell'assessore alle politiche della Mobilità ha approvato l' “Atto aggiuntivo al contratto di gestione” con la controllata Sistemi Territoriali gestore della linea Mira Buse-Mestre.

Lungo la linea è presente la fermata di Venezia Mestre Porta Ovest (costruita appositamente per l'SFMR) dotata di un parcheggio molto capiente (circa 600 posti) ed è facilmente raggiungibile dallo svincolo di Mira-Oriago dell'A57 (Tangenziale di Mestre)

L’avvio del servizio SFMR (sperimentale) ad aprile 2010 è reso possibile dal completamento degli impianti di segnalamento della tratta ferroviaria Mestre – Porta Ovest e dalla elettrificazione della tratta Mestre – Mira Buse.

Non sono stati resi pubblici altri dettagli oltre ai seguenti tratti dal comunicato stampa della Regione Veneto:

"[...]La proposta commerciale si riferisce ad una sperimentazione per l’anno corrente, prevede una programmazione oraria per i giorni feriali di circolazione, per complessivi 36.468 treni/km a fronte di un corrispettivo di 343.934,83 euro, IVA esclusa. Tale corrispettivo potrà essere rideterminato sulla base degli introiti da tariffa e della valutazione del servizio dopo i primi sei mesi di esercizio.
[...]
Sarà possibile salire sui nuovi comodi treni di Sistemi Territoriali, che effettueranno servizio con orario cadenzato nei giorni feriali fino a Mestre o a Venezia e ritorno.[...]"

Inoltre è stato fissato un accordo con RFI per le altre linee SFMR le quali entreranno in servizio quando saranno consegnati i treni Stadler. Le linee saranno servite da orari cadenzati.