Ferrovie a NordEst al Festival delle Città Impresa 2011

Versione stampabileVersione stampabile

Il Festival delle Città Impresa, giunto alla sua quarta edizione, vedrà quest’anno anche la partecipazione di Ferrovie a NordEst.
Il 27 aprile, a Schio (VI), discuteremo dei problemi e delle opportunità di una linea spesso sottovalutata, la Vicenza - Schio, assieme alle istituzioni locali interessate dal suo percorso.
Sarà per noi la prima occasione per presentarci di persona al pubblico del Triveneto, e proporre una dimostrazione pratica del nostro modo di concepire e sostenere la ferrovia.

Il Festival delle Città Impresa è una manifestazione nata nel 2008, creata dalla Fondazione NordEstEuropa per rappresentare e rafforzare lo spirito di identità culturale e industriale del Triveneto. Il Festival si propone come un ciclo di conferenze a tema, su argomenti di natura economica, sociale, culturale e lavorativa, con lo scopo di fondere in rete le esperienze e le storie di Veneto, Friuli e Trentino, e proiettare il NordEst come un'entità unita e metropolitana sullo scenario europeo e internazionale.
Proprio da NordEstEuropa, e dalla sua forte idea di "fare rete", è partita l'idea che ha portato alla candidatura per Venezia (con il NordEst) quale Capitale Europea della Cultura 2019 (http://www.nordest2019.eu/).

Il Festival 2011 si svolgerà dal 20 aprile al 1 maggio, e sarà come sempre ospitato dalle città che nella propria storia più hanno incarnato il concetto di Città-Impresa, costruendo la propria essenza sul lavoro del territorio: Padova, Venezia, Schio, Rovereto, il Camposampierese, Asolo e Montebelluna, Vittorio Veneto, Maniago, Udine.

Il tema di quest'anno è "Far viaggiare le idee", attraverso le reti condivise: reti informatiche, reti della conoscenza comune, ma soprattutto reti di trasporto. Un territorio com'è oggi il Triveneto, fatto di un'infinità di piccole realtà, deve imparare a fare propria l'idea di mettere in comunicazione le proprie idee con il resto dell'ambiente circostante. Senza condivisione si rimane piccoli, e non si ha forza di competere nel mondo.

Dal nostro punto di vista è molto interessante notare come tutte le città coinvolte, emblemi di ieri e di oggi dello sviluppo che ha fatto crescere il NordEst, abbiano vissuto la propria storia assieme alla propria ferrovia. Il nesso non è casuale: il treno è stato il primo mezzo moderno ad espandere i confini della condivisione, avvicinando luoghi e persone prima troppo lontani per conoscersi.
Le Città-Impresa del NordEst hanno imparato, ad un certo punto della propria storia, che il treno è il mezzo perfetto per far viaggiare le proprie idee, e a quel punto hanno cominciato a crescere.
Ed è proprio questo legame tra città e ferrovia che ci ha portati ad essere coinvolti in uno degli incontri del Festival.

Il Comune di Schio, storicamente attento allo sviluppo del proprio territorio, e che da sempre tiene in conto il valore di avere una linea ferroviaria "propria", sente la necessità di migliorare il proprio collegamento fondamentale con Vicenza e col resto del Veneto.
Da parte nostra, oltre ad evidenziare la sostanziale condizione di immobilità in cui versano le ferrovie regionali, vogliamo cominciare a proporre dei progetti di miglioramento del servizio ferroviario del NordEst, applicando quelli che, a nostro avviso, sono concetti fondamentali per la buona gestione della ferrovia.
Abbiamo steso un progetto mantenendo ben chiari quegli elementi che fin dell'inizio ci hanno caratterizzati e sono stati apprezzati dal pubblico: precisione delle analisi, concretezza delle idee, reale fattibilità delle proposte. Nel progettare un servizio ferroviario seguiamo pochi concetti chiave che l'esperienza di altre realtà ha dimostrato essere sensati e corretti.

La volontà ferroviaria di Schio ci è sembrata un'occasione perfetta per cominciare, e la cornice del Festival delle Città Impresa si presta alla perfezione per questo scambio di idee.

Il 27 di aprile, alle ore 10:30, presso il Lanificio Conte di Schio, si terrà l'incontro dal titolo "Le idee non viaggiano solo nel web: la linea ferroviaria Vicenza - Schio, orizzonte 2019". Il titolo vuole dare al progetto una data precisa, con un chiaro richiamo alla promozione del NordEst a Capitale Europea della Cultura, evento in cui l'Alto Vicentino e la sua linea ferroviaria avrebbero una parte importante.
All'incontro parteciperanno i sindaci di Schio, Thiene e Vicenza, il presidente della Provincia, e l'assessore regionale ai trasporti.

Da parte nostra invitiamo tutti i nostri lettori a partecipare, anche per poterci incontrare dal vivo e dialogare sui temi della mobilità regionale; la partecipazione è libera e gratuita, basta iscriversi al sito http://www.festivaldellecittaimpresa.it e registrarsi per l'evento.

Questo non sarà l'unico incontro a tema ferroviario, all'interno di questa ricca edizione del Festival: si parlerà anche di Alta Velocità, SFMR e reti di trasporto metropolitano.
Nei prossimi giorni vi forniremo una lista completa di tutti gli incontri di particolare interesse per il nostro settore.

FESTIVAL DELLE CITTA' IMPRESA 2011
Le idee non viaggiano solo nel web: la linea ferroviaria Vicenza – Schio, orizzonte 2019

27 aprile 2011, ore 10:30

Lanificio Conte, Schio (VI), Largo Fusinelle

Intervengono:
Maria Rita Busetti, Sindaco di Thiene
Renato Chisso, Assessore ai Trasporti Regione del Veneto
Luigi Dalla Via, Sindaco di Schio
Federico Gitto, Presidente associazione Ferrovie a Nordest
Attilio Schneck, Presidente Provincia di Vicenza
Achille Variati, Sindaco di Vicenza
 
Modera:
Marino Smiderle, giornalista de Il Giornale di Vicenza